lunedì 23 maggio 2011

torta (salata) di carote al coriandolo per il WHB#285


Giornata uggiosa da stamattina (in realtà è così da giorni). Poi nel pomeriggio un tuono lontano, poi un'altro ancora. Due passerotti si sono posati tra il vaso di gigli e il rincospermum (un rampicante che assomiglia al gelsomino) che sono nella verandina davanti alla mia stanza. Li ho osservati per un po' in silenzio, per evitare di spaventarli e farli scappare. Poi con le prime gocce di pioggia sono volati via, insieme. E mentre fuori tuona e piove, piove e tuona, io ho preparato una torta di carote che ha i colori del sole, sperando che attiri il bel tempo. Perchè anche se la pioggia mi piace (mi fa pensare ai film ambientati in Inghilterra tra l'Ottocento e i primi del Novecento), ormai siamo quasi a giugno e io vorrei fare un salto in spiaggia :)

La ricetta è per il WHB#285 , che questa settimana è ospitato da Simona di Simona's Kitchen.


Ideato da Kalyn di Kalyn's Kitchen, versione anglosassone curata da Haalo, Cook (almost) anything at least once, e quella italiana curata da Brii, Briggis recept och ideer.

Per la ricetta mi sono ispirata a Feste d'estate vol.1 di Cléophée de Turckheim&Nathalie Le Foll, facendo alcune variazioni non essendo la prima volta che la provo (la ricetta originale secondo me prevede troppe uova, io ne ho messe meno; ho usato panna di soia bio; non ho usato coriandolo fresco ma in polvere Altromercato; non ho cotto a bagnomaria in forno ma semplicemente in forno, con una temperatura leggermente più alta). Qui qualche informazione interessante sul coriandolo, antica spezia originaria del'Europa Meridionale e del Medio Oriente. 


Torta salata di carote al coriandolo



Ingredienti: 1,5 kg di carote, 1 cipolla media, 6 uova, 200 gr di panna di soia bio, tre cucchiaini di coriandolo in polvere, una spolverata di noce moscata, olio d'oliva per rosolare le cipolle, un pizzico di sale e pepe. 

Preparazione: pelate le carote e cuocetele a vapore; nel frattempo sminuzzate la cipolla e rosolatela con poco olio. In un recipiente abbastanza capiente sbattete le uova con la panna, aggiungendo via via sale, pepe, noce moscata, coriandolo. Frullate le carote insieme alle cipolle per ottenere una purea. Aggiungete la purea al recipiente dove avete mescolato uova e panna, e amalgamate per bene. Versate il composto in uno stampo imburrato (io ho usato quello coi bordi apribili), e cuocete per 45-50 minuti in forno elettrico preriscaldato a 160° (io ho usato il programma ventilato).  Una volta tolta dal forno, lasciatela intiepidire e servitela fredda. 

Ognuno ha gusti differenti, c'è a chi piace il piccante e a chi no, quindi a casa mia io ho servito la torta in due modi diversi: ad alcuni abbinata con qualche goccia di tabasco (è molto forte e da carattere alla torta che ha un sapore delicato; la ricetta originale consigliava di preparare un una salsa di pomodoro mescolata col tabasco, fate vobis), e ad altri abbinata con pomodori freschi tagliati a fette e un po' di senape (qui c'è pure qualcuno che non mangia i pomodori, quindi è necessario differenziare :D).

16 commenti:

  1. che bel colore!la torta di carote lo confesso,l'ho sempre mangiata solo dolce,e la tua salata mi atira molto.

    RispondiElimina
  2. @ichigo: cara Ichigo, allora ci completiamo a vicenda, perchè io invece non ho mai provato una torta dolce di carote :P Ma prima o poi dovrò farlo, la camilla mi piace un sacco! Un abbraccio e grazie della visita ;)

    RispondiElimina
  3. Mi piace, una torta di verdure senza base di pasta brisè, così rimane più leggera. Io sposo anche il tocco di tabasco. Buona serata sonia

    RispondiElimina
  4. @l'albero della carambola: grazie Sonia, buona serata anche a te ;)

    RispondiElimina
  5. Qui da me per fortuna c'è un sole stupendo!!!! Questa torta deve essere buonissima: sarà perchè amo le carote o perchè amo il coriandolo, fatto sta che mi piace un saccooooo! baci, Titti

    RispondiElimina
  6. @titti: ciao Titty, benvenuta! :) Poco fa a pranzo sono state spazzate via le ultime fette di torta, segno positivo se quello che si prepara finisce in fretta :) Un bacione a te ;)

    RispondiElimina
  7. Grazie Barbara della tua ricetta! Mi incuriosisce questo abbinamento tra la carota ed il coriandolo, da provare! Simona

    RispondiElimina
  8. @simona's kitchen: grazie a te Simona, mi fa molto piacere partecipare! :)

    RispondiElimina
  9. una torta salata così funziona sicuramente più della danza del sole ^_____^
    bello vederti nella raccolta, ciauzzzzzzzz

    RispondiElimina
  10. @astrofiammante: grazie Marta!! Eheh! Un bacione ;)

    RispondiElimina
  11. Bellissima l'idea della torta di carote salata, devo provarla e vediamo se così riesco a proporre un po' di verdure a mio figlio!

    RispondiElimina
  12. @graziana: con questa potresti riusicre a convincerlo Graziana, ha una consistenza cremosa e un bel colore acceso, magari gli piace :)

    RispondiElimina
  13. tra questa e il cake con il caprino ...non saprei quale scegliere... amo le torte salate e mi hai fornito due spunti ottimi! :)

    RispondiElimina
  14. @terry: grazie Terry :) Questa di carote te la consiglio per quando vuoi restare leggera visto che è light. E' morbidissima e delicata. Invece quella di caprino ha la pasta brisè e secondo me è un pasto completo, non è leggera come quella di carote. Sono molto gustose entrambe :)

    RispondiElimina
  15. Come mi ero ripromessa ho preparato questa torta usando del coriandolo fresco e con l'aggiunta delle mandorle.
    http://www.erbeincucina.it/731.html
    E' stata un gran successo, grazie!

    RispondiElimina
  16. @graziana: ciao Graziana! Mi piace questa tua idea di aggiungere le mandorle, sfiziosa :)

    RispondiElimina